Seleziona una pagina

Recensione Dualtron Thunder 2

Daniel
30 Luglio 2021

Sommario

 

Prossimamente da Dualtron: il New Thunder 2, una centrale elettrica da 10kw con specifiche potenziate rispetto all’originale Dualtron Thunder

Il Dualtron Thunder 2 è impostato per entrare sul mercato alla fine del 2021. Chi potrebbe biasimare Minimotors per aver voluto costruire un sequel del tuono visto il successo della prima versione? In effetti, il Dualtron Thunder è stato uno degli scooter di maggior successo mai venduti da Minimotors, principalmente perché era uno scooter così ben costruito e con specifiche elevate per l’epoca.

Il Thunder è stato lanciato nel 2018 ed è stato il primo scooter elettrico Minimotors da 5400w con una fenomenale batteria da 35ah e due motori da 2700w: è stato un tale successo principalmente perché era tutto ciò che la maggior parte degli scooter elettrici non era in quel momento.

La tecnologia delle batterie ha fatto passi da gigante negli ultimi 5 anni, rendendo gli scooter elettrici molto più praticabili. Mentre ci dirigiamo verso il 2021 e con l’evolversi delle batterie, stiamo assistendo al progressivo emergere di scooter come il Thunder 2.

 

Dualtron Thunder 2 – Il basso

 

dualtron thunder 2 img nosnapforums

Il Dualtron Thunder 2 manterrà con sé l’aspetto originale di Thunder: toglierlo non lo renderebbe un Thunder, quindi, invece, Dualtron ha TWEAKED il Thunder 1 migliorando alcuni aspetti e aggiungendo nuove funzionalità. Il Thunder era uno scooter straordinario, ma aveva i suoi lati negativi: il tuono originale non aveva il poggiapiedi posteriore, il che spesso significava che le persone avrebbero inavvertitamente usato il parafango posteriore come poggiapiedi quando non era adatto a qualsiasi peso.

Il tuono originale mancava anche di un morsetto dell’attacco manubrio abbastanza forte – alcuni utenti hanno segnalato che i morsetti si spezzavano e si guastavano poiché il morsetto dell’attacco manubrio originale era troppo sottile. La versione Dualtron Thunder 2 2021 presenta lo stesso stile di morsetto utilizzato su ULTRA 2.

Il Thunder 2 ha altri miglioramenti intelligenti e innovativi come un nuovo parafango posteriore che funge anche da maniglia che è benvenuta considerando che la maggior parte delle persone con il tuono originale ha dovuto acquistare un poggiapiedi / maniglia posteriore aftermarket.

Un’altra bella introduzione e che ha senso è che il Thunder 2 FINALMENTE ha indicatori: una stranezza con il tuono originale era che aveva indicatori luminosi a LED arancioni che funzionavano SOLO come pericoli / frenata ma non come indicatori funzionali, il che era molto strano.

Il Thunder 2 sfoggia anche celle più grandi (21700 su 18650) e una batteria 40ah più grande di LG. I motori del Dualtron Thunder 2 saranno più robusti con 10.080w di potenza di picco combinata o 5040w per motore di picco.

Specifiche Dualtron 2

Motor10,080w Dual BLDC Hub Motors (5040w peak per motor)
BatteryLG 21700 72V 40AH (2880wh)
Charge TimeStandard Charger 18-20 hours
Fast Charger (5amp) - 8 hours
Single-Charge Mileage50-70 Miles (80-100km) Rider Weight Dependent
Max SpeedQuoted 62 mph (100 km/h) - Actual Speed likely to be around 65mph - 70mph
DisplayEY3 Display (Minimotors Original LCD Panel)
Braking SystemFront & Rear Hydraulic Brakes (NUTT Brakes - 160mm Discs)
ABS / Electronic Braking
LightingFront LED Lights
Rear LED Lights
RGB Stem and Deck Lighting
HornNo horn
Max Load264 lbs / 120 kg
Scooter Weight103 lbs (47 kg)
Product MaterialUnspecified - Alloy Frame
Folding HandlebarUnspecified - Alloy Frame
Folding Steering TubeUnspecified - Alloy Frame
SuspensionCartridge Suspension
Size (L x W x H, mm)Unfolded: 1208 x 609 x 1267 mm

Folded: 1208 x 317 x 577 mm
Water ResistanceNo

Dualtron Thunder 2 Video

Purtroppo non abbiamo ancora un video del Dualtron Thunder 2, ma quando saremo in grado di realizzarne uno, credeteci, saremo i primi!

Dualtron Thunder 2 Pro

tickicon Enorme potenza in uscita a 10080 W

tickicon Le celle 21700 più grandi sono benvenute per più potenza

tickicon Incredibile rapporto peso/potenza

tickicon Pannello di controllo migliorato ora con indicatori

tickicon Costruzione solida e forte poggiapiedi posteriore

tickicon Velocità massima di OLTRE 100 km/h (60 mph)

tickicon Pneumatici ultra larghi

Dualtron Thunder 2 Contro

red Carico massimo indicato come 120 kg, che è inferiore al previsto

red Ancora nessuna valutazione IP65 o IP54 confermato

red Il piatto in gomma potrebbe essere più scivoloso quando è bagnato sul nastro adesivo

red Il parafango posteriore è antiestetico

Riepilogo Dualtron Thunder 2

Ci aspettiamo che il Dualtron Thunder 2 non deluda. L’originale Dualtron Thunder è una leggenda nel mondo dello scooter elettrico e anche se aveva i suoi lati negativi (cioè molto costoso, morsetto dell’attacco debole, bulloni del parafango che amano scomparire, nessun ammortizzatore di sterzo o ammortizzatore di serie) i lati positivi hanno reso lo scooter assolutamente utile.

Il Dualtron Thunder 2 è quasi il DOPPIO della potenza dell’originale, il che significa che vedremo il Thunder entrare nel Bronco Xtreme 11 e Territorio Pianto.

L’aspetto positivo è che i Minimotors hanno preso in considerazione la potenza erogata rispetto alla scarica delle celle: ovviamente il raggiungimento di 10kw al picco significherà che le celle della batteria dovranno far fronte a un’elevata velocità di scarica. Le celle 21700 offrono il vantaggio di un maggiore assorbimento di corrente e anche di una maggiore potenza immagazzinata per cella.

L’originale Dualtron Thunder sfoggiava una batteria LG da 35 ah con 18650 celle a una tensione di sistema di 60 V, per una capacità totale di WH di 2100 Wh. Il Dualtron Thunder 2 funziona a 72v con una batteria da 40ah utilizzando 21700 celle LG con una capacità totale di 2880wh.

Panoramica delle prestazioni

Quindi, anche se ovviamente non abbiamo avuto la possibilità di mettere le mani sul Dualtron Thunder 2, non è difficile indovinare come saranno le prestazioni. Basato sul Bronco 11 Xtreme con un picco di 8400 W, il Thunder 2 PU avere un vantaggio in termini di prestazioni rispetto a Xtreme a seconda delle prestazioni del controller, delle tolleranze, dell’erogazione di potenza e altro ancora.

Sappiamo anche dal Bronco che produrre 8kw (8000w)+ inizia a diventare un problema per la trazione, quindi con la ruota del Bronco che gira dal momento in cui premi l’acceleratore, è molto probabile che il Dualtron Thunder 2 faccia la stessa cosa.

Il Weped FF emette 12.000w, quindi un grande più potente del Thunder 2, ma il FF limita inizialmente l’uscita di corrente in modo che il pilota ottenga un’accelerazione brutale dopo il decollo iniziale.

Dubitiamo che Dualtron farà lo stesso nel Thunder 2, probabilmente sarà come il Bronco, una bestia da maneggiare!

Immaginiamo anche che la velocità massima del mondo reale sia di circa 65-70 mph (104 – 112 km/h).

Dato che il Dualtron X2 è in grado di raggiungere i 65 mph (104 km/h), il Thunder 2 emette PI potenza e pesa molto meno, quindi è probabile che abbia una velocità massima più elevata.

Le prestazioni del Dualtron Thunder 2 dipenderanno in larga misura dai controller utilizzati dai Minimotors. Il Bronco 11 Xtreme utilizza controller da 180 ampere che sono pura onda sinusoidale mentre i controller del Thunder 2 non sono ancora stati confermati. Speriamo di vedere controller più grandi e robusti nel Thunder 2, ma dubitiamo che saranno sinusoidali.

Massima velocità e accelerazione

La velocità massima indicata per il Dualtron Thunder 2 è di 62 mph (100 km/h), tuttavia immaginiamo che sarà più vicino a 68 mph (110 km/h) in base al peso del ciclista / al terreno. La velocità massima dell’originale Dualtron Thunder è stata indicata come 49 mph (80 km/h), ma non era raro che i ciclisti più leggeri fossero regolarmente in grado di superare gli 53 mph (85 km/h). Il Thunder 2 ha sostanzialmente PI potenza del motore rispetto al tuono originale, quindi ci aspetteremmo che si riflettesse nella velocità e nell’accelerazione massime.

Durata e autonomia della batteria

È probabile che il Dualtron Thunder 2 abbia un’autonomia di 50-70 miglia (80-110 km) a seconda di come viene guidato. Mireremo a fare un test di resistenza in eco/sport per vedere com’è veramente la gamma della vita reale. La batteria ha una capacità elevata e tenete presente che il Thunder 2 pesa solo 47 kg (103 libbre) dovremmo vedere una buona resistenza.

Configurazione del motore

Il Thunder 2 offre la stessa configurazione degli altri Dualtron Scooter, sia la modalità singolo che doppio motore sono disponibili tramite il nuovo multi-switch sul manubrio. FINALMENTE Dualtron ha abbandonato i pulsanti rossi e gialli economici, sostituiti con pulsanti con effetto cromato molto più belli che consentono a un pilota di alternare la modalità motore singolo / doppio.

A causa dell’enorme quantità di potenza disponibile, anche un singolo motore con una potenza di picco di 5 kW significa che ora sono possibili viaggi ecologici su un motore, anche in pendenza. Tradizionalmente gli scooter a bassa potenza richiedevano la modalità a doppio motore per le pendenze, ma, con il Dualtron Thunder 2, ci aspetteremmo che il singolo motore sia in grado di far fronte a pendenze fino al 20-30% senza la necessità del secondo motore (sebbene dipenda da il SOC e il peso del ciclista).

Costruzione e qualità costruttiva

La qualità costruttiva della maggior parte degli scooter Dualtron è molto buona. Ci aspettiamo lo stesso standard elevato da Dualtron. Il tuono originale fuori dalla scatola era assolutamente fantastico. Tutto sembrava di alta qualità e la robustezza complessiva dello scooter era indiscutibile. Il Dualtron Thunder 2 sembra più robusto, più rigido con componenti rinforzati, prestando ovviamente attenzione al morsetto dell’attacco manubrio. Il Dualtron Thunder 2 è impostato per utilizzare la stessa lega del telaio e manterrà i freni EY3 e NUTT. Sebbene il display dell’EY3 sia eccezionale, sta invecchiando rapidamente. Gli scooter moderni come il Nami Burn-E utilizzano pannelli LCD in stile telefono con molte informazioni aggiuntive, ci sarebbe piaciuto vederlo sul Thunder 2, quindi è un po’ deludente da questo punto di vista.

Sospensione

Il Dualtron Thunder 2 utilizzerà la stessa sospensione a cartuccia del tuono originale. Va bene, il sistema a cartuccia funzionava relativamente bene prima e con la gamma di cartucce disponibili, le persone potevano scegliere quale impostazione di sospensione volevano sostituendo la cartuccia.

Ancora una volta, pensiamo che i Minimotors potrebbero aver bisogno di guardare altre opzioni per il futuro, scooter come il Bronco utilizzano un’unità di sospensione a gas posteriore che offre una guida personalizzabile senza dover cambiare altro che usare i quadranti sull’unità per regolare lo smorzamento.

Qualità di guida

La qualità di guida del Dualtron Thunder 2 è probabilmente la stessa del Thunder originale. Immaginiamo che sia più stabile in velocità grazie agli pneumatici ultra larghi da 11″ che danno allo scooter un contatto più fisico con il suolo. La qualità di guida complessiva sarà dettata dall’impostazione delle sospensioni utilizzata. Il poggiapiedi posteriore renderà più facile per i motociclisti avere una posizione di guida più aggressiva.

Frenata

Sembra che il Thunder 2 utilizzerà gli stessi freni NUTT con rotori da 160 mm, nulla è cambiato rispetto al modello originale. Il Thunder 2 può essere dotato di frenata rigenerativa con ABS.

Portabilità

A 47 kg (103 libbre) il Thunder 2 non è eccessivamente portatile. Anche se puoi piegarlo e trasportarlo, non sarà facile come l’originale Thunder. I motori più grandi, la batteria e le funzionalità aggiuntive hanno aggiunto oltre 5 kg (11 libbre) di peso rispetto al primo modello. Le dimensioni spiegate saranno 1208 x 609 x 1267 MM (LWH) e piegate 1208 x 317 x 577 MM (LWH)

Luci

Il Thunder 2 si basa ancora sull’illuminazione del ponte – ancora una volta avremmo pensato che Minimotors avrebbe preso in considerazione l’aggiunta di luci frontali a livello di prua. Le luci del ponte sembrano nitide ma non offrono molta illuminazione in avanti di notte. Il Thunder 2 sfoggerà la stessa illuminazione RGB sulla prua, ma stanno introducendo più illuminazione RGB sul lato del ponte e sui bracci di sospensione stessi. Aspettati che Thunder 2 assomigli di più a un albero di Natale!

Pneumatici

Il Thunder 2 sarà dotato di pneumatici tubeless da 11″ a profilo largo che renderanno lo scooter più stabile ad alta velocità. I pneumatici tubeless significheranno una parete del pneumatico più spessa che lo rende più resistente alle forature. Dalle immagini che abbiamo visto sembra che le valvole siano ancora abbastanza difficili da raggiungere tra il cerchione del motore e il motore del mozzo.

Ponte

Il ponte della Thunder 2 rimane piuttosto piccolo, ma la pedana posteriore estesa faciliterà il posizionamento del piede durante la guida. Il deck sostituisce il griptape Dualtron originale con una superficie in gomma. Anche se esteticamente potrebbe sembrare più gradevole, ci chiediamo come si comporterà se diventa fangoso / leggermente umido. I lati del ponte sfoggeranno le stesse plastiche che sporgono offrendo uno strato di protezione al ponte in caso di caduta dello scooter. Le stesse luci del ponte laterale sono disponibili nella parte anteriore (4 LED bianchi luminosi) mentre la parte posteriore presenterà le stesse luci dei freni / spie arancioni. Il poggiapiedi posteriore sfoggerà anche una luce di stop stretta e larga.

Controlli e display

Il Thunder 2 utilizzerà lo stesso MINIMOTORE EY3 che è buono ma non buono. L’EY3 è fantastico, ma dato che il Thunder originale è stato rilasciato nel 2018, ci saremmo aspettati di vedere un display aggiornato dopo 3-4 anni. I comandi sul manubrio sono ereditati dal Dualtron Storm e offrono un modo più semplice e piacevole per scorrere tra le modalità del motore/modalità di velocità e gli indicatori.

Resistenza all’acqua

T È probabile che Thunder 2 disponga di una resistenza all’acqua IP54 di base, ma questo non è stato confermato nelle specifiche per quanto abbiamo potuto vedere.

Affidabilità, garanzia e assistenza clienti

Per quanto riguarda le garanzie, l’affidabilità e l’assistenza clienti, pensiamo che il Thunder 2 sarà uno scooter molto affidabile e robusto in grado di percorrere migliaia di chilometri di guida senza problemi. La garanzia di default è di 24 mesi sulle parti (non su usura) solo guasti delle parti. Questo esclude la batteria. Ci sarebbe piaciuto vedere una garanzia di 2 anni sulla batteria dato che compensa la metà del costo degli scooter. L’assistenza clienti dipenderà da dove si acquista: ci sono numerosi punti vendita nel Regno Unito e negli Stati Uniti per Dualtron, quindi l’assistenza si baserà su questi centri. Supporto Dualtron effettivo da Minimotors stessi – non siamo sicuri in questo aspetto.

Manutenzione

Il Thunder 2 avrà una manutenzione relativamente bassa. È importante mantenere le gomme gonfiate, controllare le pastiglie dei freni e assicurarsi che la batteria abbia correttamente ricaricato. Dal primo utilizzo le prestazioni della batteria potrebbero richiedere alcune cariche/scaricamenti per diventare ottimali.

Arrampicata

Il Dualtron Thunder 2 sarà in grado di superare pendenze ripide del 30-40%.

Accessori e aggiornamenti

Il Thunder 2 sarà senza dubbio personalizzabile come il tuono originale. Sappiamo che molti motociclisti personalizzano i loro scooter con tavole personalizzate, parti in carbonio Revo e parti aftermarket.

,Questo scooter elettrico ha un buon rapporto qualità-prezzo e vale la pena acquistarlo?

Siamo sicuri al 100% che il Dualtron Thunder 2 sarà un acquisto degno. Il prezzo di vendita previsto nel Regno Unito sarà probabilmente di £ 3.700 ($ 5.270) che, sebbene costoso, in realtà non è un prezzo negativo per un modello così potenziato, considerando che il Thunder originale era di £ 3.100 ($ 4.394). Con il Thunder 2 che offre molto di più, riteniamo che sia un miglior rapporto qualità-prezzo. Il prezzo complessivo si basa sulla qualità, quindi saremmo felici di separarci da £ 3.700 ($ 5.270) per Thunder 2 quando arriverà nel Regno Unito alla fine dell’autunno.

danp d
Autore:
Daniel Foley

BIO:

Daniel è un appassionato fan di scooter che ha posseduto e testato oltre 50 scooter diversi. Appassionato di scooter part-time e specialista SEO part-time. Lo scooter preferito di Daniel è il Dualtron Thunder.

 
Summary
0.0
Overall
Features
Moneywise
Distance
Speed
Quality
Design

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

No votes so far! Be the first to rate this post.